Falsi allarmi bomba a Mosca, evacuate 20mila persone: "Terrorismo telefonico"

Share

Oltre 3500 persone sono state evacuate dal teatro Bolshoi di Mosca per una allerta bomba. Tra gli edifici evacuati, il centro commerciale GUM della Piazza Rossa e il Metropol Moscow Hotel, oltre al Teatro Bolshoi, dove proprio questa sera era in programma un concerto dedicato al 100esimo anniversario della Rivoluzione Russa. All'interno dell'edificio agenti di polizia e cani antiesplosivo, che hanno seminato il panico tra i circa 3500 spettatori già presenti in attesa dell'inizio dello spettacolo previsto per le 19:00 ora locale. Oggi intanto in Russia si sono riuniti nelle piazze numerosi ribelli anti-Putin: centinaia di attivisti sono stati arrestati, secondo l'agenzia di Stato russa Tass, che cita fonti di polizia, sarebbero 263 persone, "mentre l'ong Ovd-Info parla di almeno 380 arresti, specificando che 346 persone sono state arrestate nei pressi del Cremlino e altre 13 a San Pietroburgo", riporta Repubblica.

Lo scrive l'agenzia Tass. Un allarme che si è poi rivelato "falso", ha precisato una fonte.

Il fenomeno delle chiamate anonime per la presenza di bombe, si ripete dall'11 settembre in Russia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.