Donna perde la vita a 58 anni: sospetto caso di "mucca pazza"

Share

Donna perde la vita a 58 anni: sospetto caso di

I riflettori sul morbo si erano nuovamente accesi lo scorso giugno, quando una donna di 76 anni di Pescia, in provincia di Pistoia, era deceduta in circostanze che avevano lasciato supporre potesse trattarsi di "mucca pazza". Trasportando la donna presso la struttura sanitaria molisana fanno un'incredibile scoperta. La donna, infatti, è deceduta pochi giorni fa dopo l'acutizzarsi dei sintomi. Gli specialisti molisani spiegarono alla famiglia che purtroppo non c'erano cure possibili per contrastare questo morbo e che rimaneva poco tempo alla donna.

I primi sintomi legati al morbo pare si siano manifestati nel mese di agosto: problemi di equilibrio e memoria. La 58enne ha perso la vita nel giro di quattro mesi, dopo un rapido e irreversibile peggioramento delle sue condizioni di salute. Il decesso a causa della malattia neurodegenerativa sarebbe stato confermato dai medici del nosocomio toscano e da quelli dell'ospedale di Bologna, dove la salma della donna era stata inviata per gli esami autoptici. Tuttavia anche se l'allarme non esiste, dall'inizio del 2017 sono stati registrati 5 casi sospetti di "mucca pazza".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.