Chiellini: "Continuo con la Nazionale? Non lo so. Ora viene la rinascita…"

Share

Chiellini:

Alla tristezza per l'obiettivo fallito a 60 anni dall'ultima volta (era il 1958), si aggiunge anche quella per tre addi pesanti, reduci del trionfo del 2006 in Germania.

"E' una grande delusione, un vero peccato finire così". Lasciare questo gruppo è veramente tosta, davvero è dura trovare le parole. Le lacrime dell'Europeo erano uno sfogo, lasciare così la Nazionale è un duro colpo, il modo peggiore.

Ecco, solo al pensiero di quello che potrebbero rischiare il barcollante ct Ventura, ma anche i vari Buffon, Chiellini, De Rossi, Bonucci etc. etc. dovremmo aspettarci una reazione d'orgoglio talmente vibrante da sotterrare i rivali scandinavi sotto una pioggia di gol. "Sono convinto che si potrà riaprire un ciclo e che questa sarà solo una rinascita".

Il difensore della Nazionale italiana Giorgio Chiellini ha parlato a Rai Sport dopo lo 0-0 con la Svezia: "Complimenti alla Svezia, abbiamo dato tutto ma non è bastato".

"Ringraziamo i nostri tifosi, siamo orgogliosi per l'ambiente che abbiamo visto e per questo ancora più dispiaciuti per non aver ottenuto il risultato sperato". "Abbiamo tanti ragazzi che possono raccogliere questa eredità e ripartire - aggiunge -".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.