Calcio Juventus: Paulo Dybala non promette di rimanere in bianconero per sempre

Share

Calcio Juventus: Paulo Dybala non promette di rimanere in bianconero per sempre

Mi piace soltanto il punto conquistato, che rinvia il discorso qualificazione all'ultimo turno contro l'Olympiacos su un campo che non è comunque facile. Ritengo le scelte di Allegri sconcertanti, la Vecchia Signora ha iniziato con un 3-4-3 che non aveva mai sperimentato nel corso della stagione. La soluzione la deve trovare Allegri, di sicuro anche nello 0-0 contro il Barcellona s'è visto un secondo tempo non all'altezza delle aspettative, o semplicemente del primo tempo. Massimiliano Allegri ha ragione quando sottolinea che l'operato di un allenatore, quindi anche il suo, venga valutato sulla base dei risultati; non sbaglia nemmeno quando lascia intendere tra le righe che il fatto di avere un calendario così fitto di impegno sia il "dolce" peso da sostenere quando sei chiamato alla guida di una grande squadra e per beneficiare anche economicamente dell'impatto che le televisioni hanno avuto sul calcio moderno. Invece contro la squadra di Messi, rimasto inizialmente in panchina, la Juventus è riuscita a difendere con ordine rischiando pochissimo, nonostante l'assenza di Chiellini non lasciasse presagire niente di buono.

Dybala: "Il Barcellona difende meglio rispetto allo scorso anno".

Ok perfezionare la difesa e far ritorno alla linea a tre, ma ciò che serve e servirà ai bianconeri in Europa è l'intrapendenza offensiva di Higuain e Dybala, anche ieri apparsi leggermente sottotono. "Adesso però pensiamo alla prossima e non a quello che sarà il risultato del Camp Nou".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.