Bimbe lasciate in auto dai genitori: nel sangue tracce di cocaina

Share

Bimbe lasciate in auto dai genitori: nel sangue tracce di cocaina

La notizia è riportata da alcuni quotidiani locali e riguarda una situazione familiare terribile.

Due bambine sono state lasciate sole in auto, mentre il padre andava a giocare alle slot-machine e la madre a prostituirsi. I due bambini, un maschietto di otto mesi e una femminuccia di due anni si trovano ora in una comunità protetta ed è già partita d'urgenza la procedura di adottabilità. Un passante aveva notato le due bambine che piangevano in auto, con la più grande che tentava di consolare la piccolina.

"Bisogna capire come sia stato possibile - spiega il procuratore dei minori Emma Avezzù - Quelli che sono stati ritrovati non sono valori del sangue compatibili col fumo passivo di cocaina". "I valori della cocaina sono ancora più inquietanti dell'abbandono", dice Avezzù. "Se casuale, con le bambine che hanno ingerito cocaina, o volontario da parte di genitori la situazione resta allarmante". "Siamo davanti ad un caso molto grave" continua il procuratore dei minori di Brescia.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.