Terremoto nelle Marche, scossa di magnitudo 3.3

Share

Terremoto nelle Marche, scossa di magnitudo 3.3

Ieri altre due scosse sono state registrate alle 2,21 con una magnitudo 2.1 e profondità di otto chilometri.

Torna la paura nel cratere sismico del Centro Italia: una scossa di terremoto è stata distintamente avvertita all'alba dalla popolazione tra Umbria e Marche.

In Sicilia un terremoto è stato registrato nella provincia di Trapani.

Terremoto oggi, ultime scosse INGV del 19 ottobre 2017: Marche, sisma M 3.3 in provincia di Macerata, nessun danno. La provincia interessata dal sisma è Trapani, l'unica regione coinvolta è la Sicilia.

I comuni prossimi all'epicentro, oltre a Castelsantangelo sul Nera, sono Montegallo, Montemonaco ed Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno e distanti tra gli 8 ed i 10 km dall'epicentro, a 13 km Norcia in provincia di Perugia e alla stessa distanza Ussita, provincia di Macerata. Secondo le rilevazioni dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa di terremoto più forte della giornata è stata quella che ha fatto tremare la terra ad Norcia, in provincia di Perugia. L'evento è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma. A fine mattinata, alle ore 12:20, una scossa di magnitudo 2.0 ha travolto il Comune di Norcia, in provincia di Perugia; ipocentro individuato a 9 km di profondità.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.