Spencer: "Xbox One X come l'Elite Controller. Non è per tutti"

Share

Spencer:

Ma è proprio Phil Spencer, capo della divisione gaming di Microsoft a pensarla così: questa console è come il pad Élite, non è dic erto adatta a tutti. Tra i tanti argomenti trattati spicca ovviamente la nuova console della compagnia e in particolare il target e il ruolo che andrà a ricoprire all'interno della famiglia Xbox.

Grazie allo store Xbox ora possiamo sapere se il peso di L.A Noire influirà molto sui nostri hard disk e, fortunatamente, è meno di quello che ci si può aspettare. Si tratta della console più accessibile e permette di giocare a tutti i titoli.

"Che vi troviate su una TV a 1080p o una a 4K avrete un'esperienza fantastica ma non è per tutti".

Ci sono un sacco di persone che giocano in maniera piuttosto discontinua e chi al contrario fa del gaming il suo hobby numero uno o addirittura una professione. Una persona disposta a pagare 499 euro per il meglio, almeno secondo Phil Spencer: "Per questi giocatori Xbox One X è la forma di intrattenimento migliore e vogliamo garantire a loro la migliore esperienza possibile". Per questo stiamo dando ai giocatori una scelta. "Credo che staremo a vedere, ripongo parecchia fiducia nel prodotto che abbiamo in arrivo sul mercato".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.