Schaeuble ammonisce: rischio bolle, troppa liquidità e debito

Share

Schaeuble ammonisce: rischio bolle, troppa liquidità e debito

"Gli economisti di tutto il mondo sono preoccupati per l'aumento dei rischi provocato dall'accumulazione di liquidità e dalla crescita del debito pubblico e privato". L'avvertimento arriva dal ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, in una intervista al Financial Times.Schaeuble in particolare ha detto che c'è il rischio di una nuova crisi finanziaria globale, che verrebbe generata dalla "bolla" alimentata dai trilioni di dollari di aiuti che le banche centrali hanno pompato nei mercati. "Anche io sono preoccupato per questo", ha dichiarato a Ft. Insomma, ha concluso, "dobbiamo assicurarci che saremo in grado di essere resilienti abbastanza se dovessimo affrontare una nuova crisi economica", perché "non avremo sempre una fase economica così positiva come quella di adesso".

Noto paladino del rigore, il ministro ha difeso l'austerity, affermando nell'intervista che la parola è, "strettamente parlando, un modo anglosassone di descrivere una politica finanziaria solida che non necessariamente intravede nei deficit più alti un fattore positivo".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.