Qualificazioni mondiali: la Polonia vola in Russia, Danimarca e Slovacchia ai playoff

Share

Qualificazioni mondiali: la Polonia vola in Russia, Danimarca e Slovacchia ai playoff

Ancora a segno il bomber del Bayern Monaco nel rocambolesco 4-2 (vantaggio per 2-0 e rimonta montenegrina fino al 2-2) con il Montenegro. La Nazionale di Lewandowski tornerà al Mondiale dopo 12 anni d'attesa.

L'Italia sarà certamente testa di serie se vincerà in Albania, domani, lunedì 9, a Scutari: nel caso, stando alle classifiche maturate sinora, l'avversario uscirebbe fra una delle seguenti: Irlanda del Nord, Svezia, Slovacchia e Grecia. Sembra una festa annunciata, ma nell'ultimo quarto d'ora una splendida rovesciata di Stefan Mugoša appena entrato e un piazzato di Žarko Tomašević riequilibrano il risultato, un altro gol del Montenegro rimetterebbe in discussione la qualificazione ma un errore difensivo regala palla a Robert Lewandowski che vince il duello col portiere e fa 3-2 a porta vuota (sedicesimo gol nel girone, nuovamente superato Cristiano Ronaldo), due minuti dopo Filip Stojković fa autogol su cross dell'ex Fiorentina Błaszczykowski. Nell'altra partita la Danimarca pareggia 1-1 contro la Romania.

DELUSIONE SCOZIA, SLOVACCHIA SPERA - Niente da fare per la Scozia. Fuori dal Mondiale dunque gli scozzesi, la Slovenia, la Lituania e Malta. Il secondo posto infatti non potrebbe bastare perché, da regolamento, la peggiore seconda non accede ai playoff. Conclude al meglio il proprio cammino l'Inghilterra che passa 1-0 in Lituania grazie al gol su rigore di Kane al 27′. La Scozia ha infatti pareggiato in Slovenia per 2-2, venendo così agganciata dalla Slovacchia (comodo 3-0 su Malta) con quest'ultima che conquista i playoff in virtù della miglior differenza reti.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.