Napoli, agguato nella notte: "Piscariello" ucciso da una raffica di colpi

Share

Napoli, agguato nella notte:

La vittima aveva numerosi precedenti per droga e come riporta ilmattino.it, due anni fa era scampato ad un altro raid. Ciro Orazzo, pregiudicato di 54 anni, residente a Casola di Napoli, è stato ucciso ieri sera nella frazione Fuscoli, in via Provinciale a Lettere. Gli sono stati esplosi contro diversi colpi d'arma da fuoco che non gli hanno lasciato scampo. Da poco tempo era stato scarcerato dopo una lunga detenzione per traffico e spaccio di droga. Un agguato ferocissimo quello che i killer hanno messo a segno nei confronti di Orazzo, che già il 19 gennaio 2016 rischiò di morire: un cecchino provò a ucciderlo mentre era affacciato al balcone di casa sua, colpendolo a una spalla. Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della compagnia di Lettere che stanno ora indagando sul caso con l'aiuto del Nucleo Operativo di Castellammare di Stabia.

Gli inquirenti non escludono nessuna pista, ma potrebbe trattarsi di un regolamento di conti legato alla droga.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.