Malagò: "La lite Pellegrini-Paltrinieri?"

Share

Malagò:

Lo scontro dialettico e mediatico avuto da Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri, sul riconoscimento assegnato per il quarto anno consecutivo a Stefano Morini, ed i coinvolgimenti "maldestri" di Morini junior, gli insulti sessisti, la querela e l'inchiesta aperta dalla FIN, ha portato anche il presidente del Coni Giovanni Malagò ad esprimere la sua posizione sull'accaduto. "Mi dispiace un sacco che questo premio non vada a te Matteo che sei riuscito in questa impresa e oltretutto hai fatto migliorare di un secondo e mezzo Luca Pizzini!"

La Pellegrini si era sfogata su Instagram parlando di "meritocrazia" e dubitando sulla limpidezza del premio: "Ora abbiamo la certezza di come funzionano queste votazioni". Ma per me e per il tuo gruppo sei tu l'allenatore dell'anno!

"Non ci volevo credere quando l'ho letto", la replica di Paltrinieri in un'intervista a "Il Giornale", "Le ho trovate parole poco rispettose nei confronti del "Moro" e di chi ha vinto con lui".

In realtà la campionessa - che pure un tweet al vetriolo non l'ha risparmiato neanche a Paltrinieri - ce l'aveva col solito maschio che tira fuori il pene per farsi notare e attaccare. "Sono opinioni e devono rimanere tali". Morini jr.si è scusato affermando di aver agito preso dalla rabbia per gli attacchi al padre e sostenendo di aver telefonato al coach della Pellegrini, Matteo Giunta, e di essere pronto a farlo anche con la Divina: come dire, al momento una chiamata diretta non c'è stata.

"Grazie ragazzi del sostegno.raramente ho ricevuto offese sessiste e mai da persone così 'vicinè.per una donna è veramente brutale!".

Nel frattempo la lite finisce sul tavolo della Procura della Federnuoto.

"In merito alla polemica sul premio "Allenatore dell'Anno 2017 "che coinvolge tesserati e no - fa sapere la Fin -, e che è diventata oggetto di interventi di ogni genere sui mezzi di comunicazione ma in modo particolare sui social network, il presidente Barelli comunica che la Procura Federale ha aperto un'indagine acquisendo tutti gli atti disponibili per valutare eventuali responsabilità di tesserati relative ad una vicenda che lede l'immagine del nuoto, dei suoi atleti, dei suoi dirigenti e dei suoi tecnici".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.