Macro Italia, le vendite al dettaglio di agosto 2017

Share

Nella media del trimestre giugno-agosto 2017, l'indice complessivo delle vendite al dettaglio è rimasto fondamentalmente invariato rispetto al trimestre precedente (-0,1% in valore, +0,1% in volume).

La riduzione dello 0,5% del volume del commercio al dettaglio nell'eurozona ad agosto 2017, rispetto al mese precedente, è dovuta a calo dello 0,9% per il "combustibile per autotrazione", dello 0,4% per i "prodotti non alimentari" e dello 0,3% per "bevande e tabacco". "Anche le informazioni più aggiornate per il mese di settembre sembrano confermare questa tendenza, facendo così ipotizzare un parziale consolidamento del trend positivo, dovuto a questo incrocio virtuoso tra domanda e offerta".

È quanto evidenzia oggi l'Istat, che rileva come per i prodotti alimentari l'andamento annuale segnala un aumento dello 0,8% in valore e una variazione nulla in volume mentre le vendite di prodotti non alimentari diminuiscono dell'1,5% in valore e dell'1,8% in volume. Continua la crisi dei piccoli negozi: rispetto ad agosto 2016, le vendite al dettaglio registrano un aumento dell'1,4% nella grande distribuzione e una diminuzione del 2,4% nelle imprese operanti su piccole superfici. UNC: di male in peggio!

NotizieIN: Vendite, Istat: nuovo calo ad agosto - Agenpress: Istat: vendite agosto -0,3% su mese, -0,5% su anno. Insomma si arretra su tutti i fronti - dice Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori - Rispetto a 10 anni fa, inoltre, c'è da colmare una voragine.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.