La stampa USA: "Trump vuole revocare l'accordo sul nucleare con l'Iran"

Share

La stampa USA:

Donald Trump è pronto a revocare l'accordo nucleare con l'Iran. E' quanto sostiene il Washington Post, citando persone informate sulla strategia emergente della Casa Bianca per l'Iran. Dell'argomento si occuperà il Congresso. "Di per sé la mossa non viola l'accordo", ma il parere di Trump farà "partire l'orologio in attesa del ripristino delle sanzioni", scrive il Washington Post. Nel discorso previsto per il 12 ottobre, scrive ancora il Washington Post, Trump dovrebbe illustrare una nuova strategia nei confronti dell'Iran, accusato di alimentare il terrorismo e l'instabilità in tutto il Medio Oriente.

Entro il 15 ottobre, infatti, gli Stati Uniti devono certificare se Teheran stia o meno rispettando l'accordo: precisamente Trump deve riferire al Congresso se Teheran rispetta l'intesa e se ritiene che questo sia nell'interesse degli Usa. A fine settembre, all'Assemblea Generale Onu, il presidente americano aveva annunciato di aver preso una decisione su quello che aveva definito in campagna "il peggior accordo della storia", firmato e voluto con forza dal suo predecessore Barack Obama. Il capo dell'Agenzia atomica iraniana, alla tv, ha dichiarato: se gli USA lasciano valuteremo, ma "l'accordo non è rinegoziabile". "Alcune (parti) lo vorrebbero fare dal punto di vista tecnico, ma non è rinegoziabile", ha aggiunto, sottolineando che della stessa opinione sono anche la Russia, la Cina e la rappresentante per la politica Ue Federica Mogherini.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.