Juventus, Sturaro: "Lazio attenta, non sbagliamo più. Io terzino? Allegri si fida"

Share

Juventus, Sturaro:

Il centrocampista ha parlato a Sky Sport della prossima sfida con la Lazio e non solo: "Sono due competizioni diverse - riporta il sito ufficiale bianconero - ma è la prima volta che li ritroviamo dopo la Supercoppa, quindi se vogliamo può essere una mini rivincita". La Lazio ha giocatori forti ed è una squadra organizzata, dovremo evitare gli errori commessi a Roma. Giocare dopo la sosta è difficile, soprattutto per una squadra come la nostra che perde tanti calciatori e ne ha altri che rimangono qua per fare dei lavori intensi e pesanti per mettere benzina nelle gambe. "Inoltre i sudamericani tornano a ridosso della partita, quindi c'è poco tempo per prepararla tutti insieme", ha aggiunto Sturaro. Dovesse servire sono disposto a giocare ovunque. Anche con qualche difficoltà iniziale perché cambiare ruolo non è semplice, ma sono contento di quello che ho fatto.

"Mi fa piacere perché vuol dire che il mister ha fiducia in me e cerco di ripagarlo ogni volta che vado in campo". Nazionale? Non ho visto le partite e non ho sentito i compagni ma ho soltanto letto le varie notizie. Dispiace leggere le critiche perché ho fatto un po' anche io parte della Nazionale ed è il massimo per un giocatore. Un match importante per le ambizioni di entrambe, due squadre che si sono gia' affrontate e date battaglia con la Lazio a spuntarla nella sfida che ha assegnato il primo trofeo della stagione. Higuain si è allenato bene in questi giorni, voleva recuperare la sua condizione fisica che forse non era ottimale. Ora, invece, una vittoria della Roma darebbe la conferma che per lo scudetto di quest'anno ci sono anche i Giallorossi, mentre non minerebbe le possibilità del Napoli, anche se i Partenopei sognano il colpo grosso per darsi e dare, un segnale enorme al campionato. "Mondiali? Non sono un mio obiettivo ma se dovesse arrivare la chiamata mi farei trovare pronto". "L'ho visto felice e noi lo siamo altrettanto".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.