Jean Rochefort: l'attore francese morto all'età di 87 anni

Share

Si è spento oggi a Parigi all'età di 87 anni Jean Rochefort, attore francese nato sempre nella capitale d'Oltralpe il 29 aprile del 1930. Nel 1953, lavorò con la Compagnie Grenier Hussenot come attore teatrale per diversi anni.

Nel 1972 Rochefort ottenne infatti un ruolo di rilievo nel film La Divorziata, una coproduzione franco-italiana, e fu la svolta. Successivamente fu diretto da Bertrand Tavernier in due film con Philippe Noiret, L'orologiaio di Saint-Paul (1974) e Che la festa cominci.

Nello stesso anno arrivò il successo del film commedia Certi piccolissimi peccati, nel ruolo di un marito infedele in crisi di mezza età. Ad annunciare la morte di Jean Rochefort sono stati i sui famigliari. Nei primi anni Sessanta, mentre girava Cartouche (1962), scoprì la passione per i cavalli, che lo portò a diventare consulente di equitazione per la tv francese. Vince due Premi César: nel 1976 come migliore attore non protagonista per Che la festa cominci... e nel 1978 come migliore attore per L'uomo del fiume. Memorabile anche la sua interpretazione in Tandem dove recito accanto a Gérard Jugnot, e nel quale interpretò il ruolo del presentatore Michel Mortez, personaggio introverso molto apprezzato dalla critica. In Lost in La Mancha di Terry Gilliam veste i panni di Don Chisciotte. In seguito ebbe un figlio, Pierre, dall'attrice Nicole Garcia: Pierre Rochefort è attore come i genitori e anche cantante. Dalla seconda moglie Françoise Vidal ebbe infine le figlie Louise e Clémence.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.