Gigi Buffon: "Spero di andare al mondiale. Donnarumma è fortissimo"

Share

Gigi Buffon:

Sono amico dei difensori perché mi proteggono e 'odio' gli attaccanti.

Un'epoca trascorsa tra i pali a sfidare i migliori calciatori dell'ultimo ventennio e più: "I più forti contro cui ho giocato sono Ronaldo il Fenomeno, Messi, Cristiano Ronaldo e Zidane".

Infine, Buffon svela il suo sogno realizzato: "Prima delle finali di Champions sono riuscito a dormire, prima della finale del Mondiale no. Averlo vinto significa aver realizzato il sogno più grande che può avere un calciatore o un bambino che sogna di fare questo". Thuram, Cannavaro, Chiellini, Rugani, Barzagli, Bonucci, Ferrara, Montero, li ricordo sempre volentieri.

Nonostante le critiche e le perplessità sul gioco espresso dagli Azzurri, chi non vuole mollare è Gigi Buffon, che vuole disputare il suo sesto mondiale.

" Il Mondiale ancora ce lo dobbiamo guadagnare, spero che possiamo arrivarci ed essere soddisfatti". 7 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta non sono bastate per ottenere il pass diretto per la Russia. Quando rappresenti una Nazione come l'Italia non puoi iniziare una competizione pensando di non vincerla.Non ho mai iniziato una competizione pensando di non vincerla, è umano che sia così e con l'Italia non puoi non sognare di vincere.

Il portierone bianconero ha parlato anche dei giovani talenti in orbita Juve e non solo: "Cosa penso di Rugani, Mandragora, Bentancur, Bernardeschi e di tutti gli altri giovani della Juve?"

Sui giovani della Juventus: "Sono tutti ragazzi con doti tecniche superiori alla media, hanno grande professionalità e umiltà". Mi piace vedere un portiere che fa qualcosa di bello in partita: se Neuer fa qualcosa di bello in un match mi piace proprio sentire che dentro di me c'è del rispetto per lui. "Non so se è l'ambiente Juve che aiuta, ma ho trovato tutti ragazzi che hanno voglia di imparare e mettono professionalità e calcio al primo posto". Dopo di questi, mi piace parlare dei compagni con cui ho giocato, ho sempre avuto un rapporto speciale con i difensori. Credo che sia una parte sana che ho. Anche Oblak, Handanovic, Lloris, Alisson, Hart e Szczesny sono portieri importanti.

Con un'intervista rilasciata ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, Andrea Pirlo ha annunciato che a dicembre - quando terminerà il suo contratto con i New York City -appenderà gli scarpini al chiodo, chiudendo una carriera assolutamente straordinaria.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.