Fiorello-Orfeo, sorrisi alla finestra

Share

Chiacchiere, sorrisi e pure un saluto dalla finestra al fotografo dell'Ansa, appostato - chissà quanto per caso - davanti al portone.

Dopo avere annunciato di voler chiudere l'Edicola su Sky e di essere pronto per il ritorno al varietà, il Rosario nazionale si avvicina alla Rai. Lo showman siciliano potrebbe concedersi un'incursione al prossimo Festival di Sanremo. Chissà che sia la volta buona nel Festival targato Baglioni (dal 6 al 10 febbraio). "Come le auto d'epoca, noi che abbiamo una certa età dobbiamo andare piano, non possiamo rincorrere i giovani, abbiamo bisogno di essere accarezzati".

"Orfeo è venuto a trovarmi perché sa che ho il caffè napoletano, ma niente di che". Dopo lo show di solidarietà per il Fatebenefratelli all'Auditorium Conciliazione di Roma, le gag e le 'prove tecniche di Rai' di sabato sera, il dg Mario Orfeo è andato a trovare Fiorello nel suo ufficio a Roma. "Ti piacerebbe avere uno così su Rai1, eh? ha detto Fiorello a Orfeo -". Guarda come ballo il tip tap: solo con questo facciamo il 28% di share. Fazio prende tutti quei soldini e fa un programma seduto.

In platea, tra gli altri, si divertono anche il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ("un uomo con un Pil sullo stomaco..."), il Premio Oscar Nicola Piovani e Renzo Arbore, omaggiato dal trio I Gemelli di Guidonia con un medley, intonato a cappella, che lega i titoli delle sue tante trasmissioni cult, pietre miliari della storia della radio e della tv.

Share


© . Tutti i diritti riservati.