F1, Ricciardo: "Resto in Red Bull. Puntiamo al podio mondiale"

Share

F1, Ricciardo:

Ancora un podio per la Red Bull e Daniel Ricciardo, che a Suzuka ha chiuso sul terzo gradino alle spalle di Hamilton e del compagno di squadra Verstappen.

Le dichiarazioni dei primi tre al termine della gara sul circuito di Suzuka direttamente dal podio.

Daniel Ricciardo: "Questo è il mio primo podio qui".

Il programma è quello di avere una Red Bull competitiva fin da inizio stagione: "non so perché negli ultimi anni siamo sempre partiti piano e poi abbiamo rimontato, l'ideale è che quanto imparato quest'anno ce lo portiamo avanti il prossimo anno". Sapevo che Max era lì, ma semplicemente la partenza non è stata sufficiente ed è in quel momento che abbiamo perso l'opportunità di ottenere un risultato migliore del terzo posto. Rispetto alla Malesia, Verstappen ammette di soffrire un po' di più nelle curve veloci: "Le nuove macchine comportano una maggiore velocità in curva, il che significa che qua alcune curve permettono ai rettilinei di allungarsi, è un po' più fisica e ovviamente i tempi sono più bassi. Sono molto contento del passo che abbbiamo mostrato, ma non penso che sarei riuscito a superare Lewis". Siamo riusciti a mantenere il gap entro i tre secondi, e questo anche su suggerimento del team per evitare di stressare eccessivamente gli pneumatici e sfruttarli al meglio sul finale di gara. "Alla fine ho avuto un po di pressione visto che Valtteri mi ha ripreso ed e stato tutto più emozionante".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.