Diritti tv, De Siervo: "De Laurentiis? Risponderà in altra sede"

Share

Al presidente del Napoli non è andata giù l'offerta formulata per la concessione dei diritti tv della Serie A all'estero. Il fatto di attestarci intorno a un'offerta da 350 milioni è ridicolo, quasi terrificante: non dico che dobbiamo essere ai livelli della Liga spagnola, ma almeno dobbiamo massimizzare gli introiti per tutti i club. Mi meraviglio di Inter e Milan che ci cascano.

Infront cura anche gli interessi della Figc, che quindi non andrà mai contro Infront. "De Siervo a capo di Infront l'ha messo Renzi - ha rilanciato De Laurentiis - e con tutto il rispetto che ho per Renzi non credo che Luca Lotti sarebbe mai andato contro Infront". Si tratta un modo di punire Infront o di contrattare ulteriormente i diritti tv? Pronta la replica di De Siervo: "De Laurentiis spesso parla sopra le righe. Saremo costretti a prendere coscienza di queste dichiarazioni e domattina con calma dovremmo fare quello che non avremmo voluto e chiedere al presidente di rispondere in altra sede di quello che dichiara".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.