Dalla Francia: Al-Khelaifi indagato per corruzione

Share

Dalla Francia: Al-Khelaifi indagato per corruzione

Nasser Al-Khelaifi, infatti, è stato messo sotto la lente di ingrandimento anche dalle autorità svizzere.

La magistratura svizzera ha aperto un'indagine nei confronti di Nasser Al-Khelaifi, presidente qatariota del Paris Saint-Germain, con l'accusa di corruzione nell'ambito della compravendita dei diritti tv dei campionati del mondo di calcio. Le ipotesi di reato sono corruzione, truffa, comportamento sleale e falso.

Nella nota si legge che "In collaborazione con le competenti autorità di Francia, Grecia, Italia e Spagna, in luoghi diversi sono state eseguite contestualmente perquisizioni domiciliari". In estate ha rifatto la squadra a suon di milioni raggirando il Fair Play Finanziario con uno stratagemma non del tutto legale, ed ora acquista i diritti televisivi per i prossimi quattro mondiali. "Le azioni sono state effettuate mediante assistenza giudiziaria e in presenza di rappresentanti del MPC".

Un'inchiesta, quella in questione, aperta lo scorso 20 marzo e venuta alla ribalta solo nella giornata di oggi, giorno in cui Valcke - che ha sempre negato di aver commesso qualsiasi illecito - è stato interrogato in Svizzera dagli investigatori.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.