Consip, al via processo per Romeo: "Non sono io il corruttore"

Share

Consip, al via processo per Romeo:

Consip si è costituita parte civile nel processo per corruzione all'imprenditore Alfredo Romeo che si è aperto stamani a piazzale Clodio.

L'altro imputato, il funzionario della centrale acquisti Marco Gasparri, ha patteggiato la pena. Al centro dell'indagine che nel marzo 2017 portò all'arresto di Alfredo Romeo, libero da agosto, è la gara Fm4 sul facility management, dal valore di 2,7miliardi di euro. Per raggiungere il risultato, Romeo, secondo quanto riferito da Marco Gasparri ai pm, e ribadito in sede di incidente probatorio, avrebbe corrotto il dirigente Consip con 100mila euro in tre anni, affinché gli desse una serie di informazioni indispensabili per avere la meglio sugli altri partecipanti.

"Non sono io il corruttore".

Il tribunale ha ammesso come parti civili Consip, Cittadinanza Attiva e Assoconsum, escludendo invece Asia Usb.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.