CONFERENZA - Lopez: "Lazio in salute, ma ce la giocheremo". Poi sul modulo…

Share

CONFERENZA - Lopez:

La Lazio la conosciamo, io mi devo concentrare sui mieri ragazzi, in cui credo tanto.

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, in vista del posticipo di domani sera contro il Cagliari ha parlato nella consueta conferenza stampa della vigilia al centro sportivo di Formello. Affrontiamo una squadra in salute, ma vogliamo fare bene.

"Quest'ultima settimana è stata molto importante, ma deve ancora terminare". Questo il parere a riguardo del tecnico: "La squadra ha preso certezze, è più consapevole, i risultati ci stanno aiutando". E' un gruppo unito che si aiuta uno con l'altro. "Nell'arco di una stagione poi c'è spazio per tutti". Ho ancora un giorno per scegliere: Milinkovic ha preso una botta, Lulic ha patito una distorsione alla caviglia.

62 i precedenti totali fra le due squadre con la Lazio che in 30 occasioni è riuscita ad aggiudicarsi l'intera posta in palio. Bastos viene da uno stop importante e ha giocato altri 90 minuti, Radu non ha mai tirato il fiato. "Farò le mie valutazioni".

Gli impegni sono tanti e non sarà facile restare sempre al top. Noi dovremo esser bravi a recuperare energie tra le varie gare che affronteremo.

Ciclo. "Ottobre è un mese duro perché giocheremo spesso in trasferta". E la fatica si sente di più con gli spostamenti e i viaggi. "A novembre, comunque, viaggeremo meno, ma fronteggeremo partite molto importanti". Dopo il sorprendente pareggio contro la SPAL, la Lazio ha vinto contro il Milan e il Sassuolo, ma perso contro il Napoli. Immobile, quattro gol in quattro match di Serie A al Cagliari, è il giocatore che ha contribuito a più punti per la propria squadra con i suoi gol in questo campionato. Per quanto riguarda il Napoli, abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari. "Con i nerazzurri ci penseremo a Natale.". Una una gara in teoria a senso unico, ma sappiamo benissimo che nel calcio non c'è nulla di scontato.

La storia di questa sfida, lo stato di forma delle due squadre e la netta superiorità tecnica dei padroni di casa rispetto ai sardi ci consigliano di puntare a occhi chiusi sul'1 finale. "Tanti giocatori, poi, sono migliorati, hanno fatto un passo importante rispetto alla scorsa stagione". Felipe sta aumentando i carichi di lavoro, manca poco al suo rientro in gruppo, lo stiamo aspettando perché per noi è un giocatore importante.

Questa squadra ha grande voglia, mi aspetto una squadra con coraggio, dobbiamo essere pronti a far male.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.