Al via l'Obesity Day: visite gratuite per prevenire il sovrappeso

Share

L'Obesity day 2017, manifestazione nazionale organizzata dalla Fondazione Adi (Associazione di Dietetica e Nutrizione Clinica Italiana) si pone come obiettivo quello di sensibilizzare sempre piu' al problema del sovrappeso stimolando al movimento e a una corretta alimentazione. Obiettivo dichiarato dell'Obesity Day quest'anno è recuperare le tradizioni e la cultura culinaria mediterranea delle singoli regioni italiane e promuoverli come modelli di vita alimentare utili a prevenire e migliorare patologie come l'obesità e il sovrappeso.

Sarà la Dieta Mediterranea, riconosciuta nel 2010 dall'UNESCO bene protetto nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell'umanità, il tema dell'incontro in programma martedì 10 ottobre 2017 dalle ore 16 alle ore 19 presso la cartolibreria A-Store Srls di Via Port'Alba. L'importanza del modello mediterraneo nella crescita sana del ragazzo sara' al centro anche dell'evento organizzato al Bambino Gesu' che prevede attivita' per tutti: bambini, ragazzi, genitori e anche i dipendenti dell'ospedale che vogliano partecipare.

Nello specifico dalle 9:30 alle 17:30 i partecipanti potranno ricevere materiale informativo e indicazioni dai medici e dai nutrizionisti dell'ospedale. Nel corso della giornata, inoltre, verranno proiettati video (alle 11:00 e alle 12:00) sulla sana alimentazione e saranno presentati ai genitori e ai dipendenti dell'ospedale (dalle 14:30 alle 17:30) video di piatti regionali salutari con gli ingredienti tipici della dieta mediterranea da parte di nutrizionisti.

Per i bambini e i ragazzi saranno organizzati sotto alla supervisione di un nutrizionista giochi educazionali. Lo scopo è insegnare ai piccoli partecipanti come creare un pasto equilibrato attraverso l'associazione dei colori e dei sapori della dieta mediterranea. I bambini che hanno difficoltà ad apprezzare piatti con verdura, legumi e frutta tipici di questo modello alimentare avranno la possibilità di partecipare a dei laboratori del gusto con l'obiettivo di avvicinarli a questo tipo di alimenti attraverso il gioco. È quanto afferma la Coldiretti Umbria in occasione dell'Obesity day 2017 che si celebra in tutto il mondo il 10 ottobre. Secondo i dati del rapporto Osservasalute 2016, il 45,1% dei soggetti di eta' inferiore a 18 anni e' in eccesso ponderale. In merito alla variabilita' regionale l'indagine conferma prevalenze piu' elevate al Sud e al Centro Italia di bimbi con eccesso di peso, anche se il gap tra le regioni e' leggermente diminuito nel corso degli anni. "Riappropriarsi di un modello alimentare è un importante passo da compiere per consentire ai più piccoli di avere un percorso di crescita sano".

Accetta la privacy policy e la cookie policy per visualizzare il contenuto.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.