YOUTUBE Juventus-Fiorentina, sfuriata di Allegri con Pjanic per il tiro da 50 metri

Share

YOUTUBE Juventus-Fiorentina, sfuriata di Allegri con Pjanic per il tiro da 50 metri

Nonostante la vittoria contro la Fiorentina, Massimiliano Allegri è uscito infuriato dallo Stadium, a causa di una situazione nata negli ultimi minuti di gioco. Poi quando ho iniziato in Francia, Metz-Nancy e Lione-Saint Etienne. Juve-Toro è una partita dedicata ai tifosi, che ci tengono tanto, e per noi tre punti in più sulla strada per il primo posto. Come allenatore? Mi piace anche in panchina, per quel che sta dando al Toro: energia e forza, le sue squadre hanno qualità.

JOYA - "Spesso io e Dybala ci sfidiamo anche in allenamento sulle punizioni". Qui a Torino ho tanti amici granata, e li frequento: a volte gli rode un po', perché noi vinciamo sempre e loro sperano che caschiamo. E allora devi saper cambiare: "sotto la barriera, sopra, sul lato del portiere". Insomma, un grandissimo giocatore: l'unica cosa che gli serve è la continuità, di segnare ed essere decisivo, come sta facendo.

GALLO VS PIPITA - "Belotti sta facendo un grande campionato, ma cento milioni sono veramente tantissimi. Se hai vinto l'anno prima, sei di diritto la favorita per vincere il campionato, ma quest'anno è molto aperto: del resto ci aspettano tutti, da anni ormai". Soprattutto se penso che qualche anno fa li valeva Cristiano Ronaldo, uno che segna due-tre gol a partita. Perché è un giocatore straordinario e io lo sosterrò, sempre: se tutti ti stanno dietro, significa che sei importante. Belotti e Ljajic hanno qualità importanti a livello tecnico e fisico, ma ci sono anche altri di buone qualità. "E poi questi periodi capitano a tutti gli attaccanti, ma noi lo aiuteremo, e lui si sbloccherà". Dopodiché, il mercato è decollato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.