Serie A, verso Cagliari-Crotone: le ultime di formazione

Share

Serie A, verso Cagliari-Crotone: le ultime di formazione

E' grazie ad un suo gol che il Cagliari batte il Crotone per 1-0, inaugurando con una vittoria il nuovo impianto della "Sardegna Arena". A farne le spese un buon Crotone, che ha provato fino all'ultimo a riacciuffare l'undici allenato da Massimo Rastelli.

La partita sin da subito mostra un grande equilibro, con nessuna delle due squadre che vuole sbilanciarsi troppo per favorire il contropiede avversario. Non è stata una grande partita ma il Cagliari l'ha fatta sua con sufficiente autorità, sbloccando il risultato poco dopo la mezz'ora e controllando il vantaggio acquisito riuscendo ad andare vicino al raddoppio pi di quanto non sia riuscita ad andare vicina al pareggio la squadra calabra che non ha saputo mai creare problemi ad Alessio Cragno. Nicola spera di lasciare la Sardegna con almeno un risulato positivo, anche se il fortino dei cagliaritani dovrebbe presentare una situazione ambientale caldissima e difficile per chiunque.

L'esultanza del Cagliari dopo il gol di Sau. Ma il pareggio lo sfiora solo Barberis su punizione.

I sardi tornano a giocare in casa dopo le trasferte delle prime due giornate e la richiesta per il match di Coppa Italia contro il Palermo a Torino. Il Crotone, invece, resta ancora con 1 solo punto in classifica.

CROTONE (4-4-2): Cordaz 6.5; Sampirisi 6, Ceccherini 6, Cabrera 5.5, Martella 6; Rhodén 5.5 (Kragl 6), Mandragora 5.5, Barberis 5.5, Stoian 6 (77′ Crociata s.v); Trotta 5 (60′ Tumminello 5.5), Budimir 5.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.