Samsung sale al sesto posto della classifica Best Global Brands 2017

Share

Samsung sale al sesto posto della classifica Best Global Brands 2017

Anche quest'anno Interbrand, leader mondiale in valutazione, strategia e management del marchio, ha stilato la classifica Best Global Brands, elencando i 100 brand con il maggior valore del 2017.

MARANELLO 26 SETTEMBRE 2017 Tre le eccellenze italiane in fatto di valore del brand: Ferrari, Gucci e Prada.

Manfredi Ricca, Chief Strategy Officer EMEA & LatAm di Interbrand, osserva: "La classifica di quest'anno si situa al crocevia delle evoluzioni che stanno creando una divergenza tra le necessità delle persone e i settori che tradizionalmente le hanno soddisfatte: il mondo richiede crescente mobilità, ma non è detto che a offrirla sarà il settore automotive come lo conosciamo oggi; continuerà a esservi la necessità di servizi finanziari, ma questi potrebbero non provenire dalle istituzioni bancarie tradizionali; e così via".

Il valore del brand Apple (1° in classifica) ha raggiunto i 184,154 miliardi di dollari (+2%), quello di Google (2°) è salito a 141,703 miliardi di dollari (+6%). Quest'anno, Samsung sale di una posizione e si piazza al sesto posto della classifica di Intelbrands, con un valore del brand di oltre 56 milioni di dollari. Da notare inoltre come Facebook, in 8° posizione, arriva a 48 miliardi di dollari con una crescita di ben il 48%. Chiudono la top ten Mercedes-Benz, che vale 47,8 miliardi, e IBM con una valutazione di 46,8 miliardi.

Nessuna sorpresa al vertice: per il quinto anno consecutivo, Apple si posiziona al primo posto, seguita a ruota da Google. Niente a che vedere, però, con Ralph Lauren, che dal 98° posto del 2016 è direttamente uscito dalla top 100.

A soffrire sul fronte lusso sono anche Burberry (86°), che cede di tre posizioni riducendo il proprio valore del 4% (5,1 miliardi di dollari) e Dior (95°), che lascia sul campo sei posizioni del ranking e un 7% del valore a 4,5 miliardi. La logistica, con UPS, DHL e FedEx in pole position, guadagna il 6,5%, mentre il settore dei servizi finanziari, con brand come Goldman Sachs, Morgan Stanley, PayPal, Mastercard e JP Morgan che crescono a due cifre, incrementa del 5,8% il proprio valore aggregato. "La trasformazione che Gucci ha messo in atto negli ultimi due anni ha portato il brand verso una crescita considerevole in un settore in cui molti player si trovano ad affrontare difficili sfide" commenta Lidi Grimaldi, executive director dell'ufficio italiano di Interbrand.

La Ferrari che quest'anno celebra il suo 70esimo compleanno, registra un valore del brand pari a 4,876 miliardi di dollari, conquistato grazie anche a un forte incremento delle vendite delle sue berlinette.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.