Ryanair corre ai ripari: 12mila euro a piloti che rinunciano a ferie

Share

Ryanair corre ai ripari: 12mila euro a piloti che rinunciano a ferie

Ryanair cancellerà, fino alla fine di orrobre, circa 50 voli al giorno.

Dublino, 19 set. (AdnKronos) - Ryanair avrebbe offerto di pagare fino a 12 mila di euro di bonus ai suoi piloti, i capitani, e 6 mila euro lordi ai primi ufficiali, che accettano di rinunciare a godere delle proprie ferie. "Abbiamo deciso di rivolgerci alla magistratura affinché sia fatta luce sul comportamento della compagnia aerea sotto il profilo penale, e perché siano pienamente tutelati i diritti dei passeggeri - spiega in una nota il presidente Carlo Rienzi - Numerosi passeggeri stanno infatti contattando il Codacons denunciando disagi enormi e danni economici non indifferenti causati dalla cancellazione del proprio volo a ridosso delle date di partenza".

Il pagamento degli incentivi sarebbe condizionato al fatto che i piloti completino oltre 800 ore di volo nell'anno che terminerà a fine ottobre 2018 - scrive l'Irish Times - e accetteranno (se hanno preso un mese di ferie) di lavorare durante uno o due 'blocchi' di cinque giorni che la compagnia ha individuato per coprire il periodo più critico per le cancellazioni. Ieri il ceo della low cost Michael ÒLeary annunciava bonus fedeltà ai piloti per non lasciar scappare gli equipaggi.

Ryanair, tutti i voli cancellati. Colpite tutte le tratte e tutti i principali scali del Paese.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.