Raiola: "Barcellona su Insigne? Adl capisce sempre una cosa per un'altra"

Share

Raiola:

Notoriamente due caratteri difficili e inquieti, occasionalmente due galli nel pollaio. Isco e Asensio non sono piu' forti di Insigne e di Verratti ma hanno giocato in un sistema migliore del nostro: e' stata sbagliata tutta la tattica.

L'agente risponde al patron azzurro che pochi giorni fa aveva dichiarato: "Raiola dovrà passare sul mio cadavere per portare via Insigne". Io un cartone animato? Quindi si può permettere di dire ogni cosa: vado molto d'accordo con lui.

Proprio oggi, 22 anni or sono, un certo Francesco Totti segnava il suo primo gol con la maglia della Roma contro il Foggia, e proprio oggi Mino Raiola scatena un polverone con le sue dichiarazioni come nuovo procuratore di Insigne.

Pur mantenendo costantemente un velo di ironia, l'agente non è andato per il sottile, anzi. Il presidente De Laurentiis come al solito ha capito una cosa per un'altra. Il re degli agenti ha parlato pure del futuro di Sarri: "Credo sia il suo ultimo anno a Napoli". E' un grandissimo presidente, chi gestisce una società quando ci sono dei meriti li deve prendere, ma deve prendere anche le critiche. La Juve ed il Napoli hanno una grande squadra, il Napoli è una squadra organizzata.

Prima lo minaccia.poi gli dice che si fa suggerire la formazione adesso lo sogna lontano da Napoli...fai pace con il cervello... Hamsik ha voglia di restare a Napoli a vita, magari altri non ce l'hanno. Botta e risposta: e si teme che questo possa essere soltanto il primo round.

Raiola ha anche detto la sua sull'attuale situazione in Serie A.

In seguito a tutto questo polverone sono comunque attese anche le parole di Sarri. La realtà è che giocava da solo. "In Italia dobbiamo cambiare la mentalità degli allenatori perché non credo che la nostra Nazionale abbia meno talenti degli iberici, ma se li facciamo giocare a pallavolo.". Ventura dice che vuole continuare così, ma sta sbagliando tutto. Il calcio moderno è quello della Spagna e della Germania dove anche i centrocampisti offensivi si inseriscono tra gli spazi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.