Palagonia, Raffaele Mandrà ammazzato. Killer confessa: "Non so perché l'ho fatto"

Share

Palagonia, Raffaele Mandrà ammazzato. Killer confessa:

Il delitto è avvenuto a Palagonia, comune in provincia di Catania. La Procura di Caltagirone ha aperto un'inchiesta.

Accoltellato in piazza a Palagonia, così è morto il pensionato di 81 anni Raffaele Mandrà.

Stando a quanto spiegato dall'uomo ai militari dall'Arma, ieri mattina sarebbe uscito di casa in uno stato mentale confuso. Inutile l'arrivo sul posto di un elicottero del 118: per l'anziano, raggiunto da almeno tre coltellate, non c'è stato nulla da fare. L'assassino ha 57 anni e si chiama Gesualdo Rossitto; in passato aveva avuto diversi problemi economici e aveva chiesto aiuto in paese senza mai ottenerlo. I due uomini si conoscevano di vista, ma sembra che non ci fossero contrasti tra loro. Lui stesso non ha saputo fornire una motivazione plausibile. E' preoccupato per una recrudescenza criminale senza precedenti il sindaco di Palagonia Salvatore Astuti, che mesi fa aveva lanciato un appello per accendere i riflettori sull'emergenza sicurezza a Palagonia, chiedendo 'leggi speciali'. "La città ha bisogno di attenzioni particolari".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.