Nuova grossa frana su Bondo senza conseguenze

Share

Si è nuovamente verificata una frana di grandi dimensioni ieri notte sul Pizzo Cengalo in Val Bondasca, ma fortunatamente non ha avuto conseguenze per il paese a piedi della montagna, Bondo, già flagellato dalle recenti colate di fango. Fra le ore 20.30 e 22.30 una parte della massa rocciosa in movimento è scesa a valle.

Nuova grossa frana a Bondo. "Ad ogni modo il pericolo di colate provenienti dalla Val Bondasca rimane alto come nelle ultime due settimane".

Dalle 12.00 gli abitanti sfollati di Bondo, Spino e Sottoponte hanno potuto ricominciare ad entrare nelle loro case (dove tuttavia non possono vivere in permanenza). Ci sono rimasti solo fino alle 19.00, come ha riferito Christian Gartmann, portavoce del Comune di Bregaglia.

Il grosso scoscendimento era previsto.

Il seguente contenuto proviene da partner esterni.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.