Napoli, agente Hamsik: "Uscire sempre al 60′ è deprimente"

Share

Napoli, agente Hamsik:

Stanchezza che si fa sentire anche per Allan, con Zielinski in grande spolvero che in Champions dovrebbe partire da titolare.

Sarri ha ben chiara in mente la formazione da mandare in campo domani sera. E' stato sostituito - e se non fosse lui si parlerebbe di bocciatura - due volte di fila, nelle ultime partite, sempre da Zielinski, che poi ha in entrambi i casi segnato un gol nell'ultima mezz'ora (circa) concessagli. "Ha finito la scorsa stagione con dei problemi fisici, poi ha fatto una pausa per riposarsi ed ora la stagione è appena iniziata". Giocare sempre 60 minuti non è il massimo, è anche un po' deprimente.

Petras arriva al dunque: "Hamsik sta bene ma gioca sempre sessanta minuti".

Ma lo slovacco non abbassa la guardia e sa di giocarsi un anno importante su più fronti con l'azzurro, come confermato dall'agente. Ho parlato con Marek, l'ho detto anche a lui. "Così non ti riposi mai, a questo punto meglio saltarne una". Questa è la mia opinione, possiamo solo rispettare le decisioni dell'allenatore e Marek è sereno e tranquillo. "Ci auguriamo che raggiunga il record di goal che appartiene a Maradona e sicuramente ci riuscirà" conclude Petras.

Questo Napoli è la versione più completa del capolavoro tattico sul quale Sarri sta lavorando con pazienza certosina da tre anni.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.