MotoGP, GP Aragon: Rossi sarà sostituito da van der Mark

Share

MotoGP, GP Aragon: Rossi sarà sostituito da van der Mark

L'assenza del Dottore viene ufficializzata in una nota dalla Yamaha che, a differenza del Gran Premio di San Marino, ha deciso di nominare un sostituto: l'olandese Michael van der Mark, portacolori della casa nipponica nel Mondiale Superbike. Rossi si sta riprendendo dalla frattura di tibia e perone della gamba destra, rimediata mentre si allenava con la moto da enduro. Progressi che comunque non sono tali da prevedere di gareggiare nuovamente prima del Gran Premio del Giappone al Twin Ring Motegi, in programma dal 13 al 15 ottobre prossimi. Distante 42 punti dalla vetta iridata, Rossi perde di fatto qualsiasi possibilità di poter puntare all'agognato decimo scudetto in MotoGp. Ancora una volta, dunque, la decisione è ricaduta su uno dei piloti ufficiali della casa di Iwata nel Mondiale Superbike, l'unico che non aveva ancora mai avuto la chance di correre in MotoGP: "Essendo virtualmente impossibile per Valentino ritrovare la forma necessaria a correre ad Aragon - spiega il team principal Lin Jarvis - la Yamaha ha deciso di cercare un sostituto capace tra i suoi piloti sotto contratto".

Queste le parole di Van der Mark: "Sono molto felice dell'opportunità di guidare la YZR-M1 nel weekend di Aragon". Non ho mai guidato una MotoGP prima, quindi questa sarà un'esperienza completamente nuova per me. "Sono sicuro che sarà una grande esperienza per imparare". Sono molto curioso di vedere come ci si sente in sella a una moto simile. "Non è mai facile rimpiazzare un altro pilota e meno che mai Valentino Rossi, ma crediamo che Michael abbia tutte le credenziali e l'esperienza per fare un buon lavoro".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.