Monito di Kim agli Usa: "Grandi dolori per voi con nuove sanzioni"

Share

Monito di Kim agli Usa:

Queste le parole pronunciate dal ministro degli Esteri nordcoreano in riferimento alla nuova bozza di risoluzione fatta circolare dagli Stati Uniti nell'ambito del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che dovrebbe riunirsi nelle prossime ore a New York su formale richiesta di Washington per discutere appunto di nuove misure da prendere nei confronti della Corea del Nord dopo l'ennesimo test nucleare (il sesto) del 3 settembre.

Gli Usa ha diffuso agli altri quattordici Paesi componenti del Consiglio per la Sicurezza dell'Onu un nuovo testo rivisto e corretto per quanto riguarda l'ottavo ciclo di sanzioni nei confronti della Corea del Nord. Si attende la risposta del regime nordcoreano.

La Corea del Nord, continua il comunicato del ministero, ha "sviluppato e perfezionato un'arma super potente termonucleare come mezzo di deterrenza verso le crescenti mosse ostili e la minaccia atomica degli Usa, impedendo il pericolo di guerra nucleare su penisola coreana e regione". Le intenzioni della Corea del Nord sono chiare.

Sempre nello stesso comunicato si può leggere: "Le misure che saranno prese causeranno agli Stati uniti la più grande delle sofferenze e il più grande dei dolori della loro storia". È di ieri la notizia, riportata dai media ufficiali, del banchetto in onore degli scienziati coinvolti nei piani nucleari tenuto da Kim Jong-un a Pyongyang.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.