Milan, Montella rischia esonero: Antonio Conte o Carlo Ancelotti per il futuro

Share

Milan, Montella rischia esonero: Antonio Conte o Carlo Ancelotti per il futuro

Vincenzo Montella, lo ribadiamo, non è tuttavia attualmente a rischio esonero, il suo cammino con il Milan è da considerare positivo viste le 8 vittorie nelle ultime 10 partite ma la sconfitta di ieri contro la Sampdoria ha oggettivamente deluso l'intero ambiente e mosso i primi dubbi agli occhi della dirigenza rossonera. Due sfide che diranno molto anche sulla fiducia che la società rossonera nei confronti dell'allenatore Vincenzo Montella. In caso di debacle contro giallorossi e nel derby per il Milan si aprirebbe una vera e propria crisi che rischia di mandare in fumo già ad inizio ottobre gli obiettivi stagionali, almeno quelli in campionato. Ecco perchè ieri nel corso dell'incontro tra Montella e Fassone si è registrata una sorta di chiamata generale alle armi da parte dell'A.D. del Milan per mettere tutti, tecnico compreso, di fronte alle proprie responsabilità. Tali dichiarazioni, naturalmente, non sono passate inosservate sui social dove, su alcune pagine sportive, tanti tifosi hanno fatto proiezioni sui possibili club in cui potrebbe approdare il mister dei Blues: "Montella farà un solo anno nel nuovo Milan dei cinesi: vedrete, il prossimo anno ci sarà Conte in panchina". Il Milan, da tempo, sogna l'ex tecnico della Juventus e della Nazionale (cercato, con insistenza, anche dall'Inter). Il tecnico del Chelsea non ha mai nascosto la propria voglia di tornare in Italia ed un inizio così così in Premier League lo ha nuovamente messo in discussione.

Più complicata la pista che porta ad Ancelotti. L'ex tecnico del Milan invece sta vivendo il suo momento più difficile in Baviera.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.