Milan, la formazione di domenica: probabile riposo per Andre Silva e Calhanoglu

Share

Milan, la formazione di domenica: probabile riposo per Andre Silva e Calhanoglu

La Gazzetta dello Sport dedica ampio spazio a questi successi esaltando André Silva, la splendida Atalanta di Gasperini e la rimonta della Lazio. Ottima partita per Andrè Silva e kalinic, giocatori che si sacrificano molto, sono adatti l'uno per l'altro. La prestazione di ieri ha sottolineato la sua qualità e la sua capacità di dettare l'ultimo passaggio in maniera perfetta ed efficace. "Lo stesso capitano, Leonardo Bonucci ha confermato su instagram con un post in cui scrive: ".Raggiungeremo i nostri obiettivi se trasformeremo la rabbia e la delusione in energia da buttare in campo, su ogni pallone". Un destro di collo pieno, di prima che dritto per dritto si va ad infilare all'incrocio dei pali lontano, dove il portiere dell'Austria Vienna non può davvero nulla. Qualità da bomber di razza.

Buona la prima con il 3-5-2 per il Milan di Vincenzo Montella, perentorio il 5-1 con il quale i rossoneri si sono imposti nella tana dell'Austria Vienna, il mitico Prater poi ribattezzato Ernst Happel Stadion. Su una cosa gli addetti ai lavori si sono trovati quasi integralmente d'accordo: il Milan è la squadra che si è mossa meglio e ha fatto gli acquisti più importanti, ma alla fine pare - e sottolineo pare - sia rimasta una stupenda incompiuta per la mancanza lì davanti di un grande bomber. Andrè Silva - ricordiamo sempre per i più distratti che stiamo parlando di un ragazzo non ancora 22enne - è il quarto cannoniere delle qualificazioni europee, alle spalle solo del compagno di nazionale Cristiano Ronaldo, del polacco Lewandoski e del belga Lukaku. In totale fanno 10 gol in 15 presenze europee. Dobbiamo trovare un assetto base, con le varianti, è una squadra che sa cambiare pelle anche in corsa. Manca ancora l'acuto in Serie A, ma la sensazione è che Andrè Silva abbia solo bisogno di capire come fare male alle difese di casa nostra, insieme a tutti i compagni, prima di cominciare a farsi notare anche nei tabellini di campionato.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.