Mamma uccide la figlia di sei anni, poi si ammazza

Share

Mamma uccide la figlia di sei anni, poi si ammazza

Tragedia nel torinese. Una ragazza romena di 31 anni ha accoltellato la figlia di 6 anni e poi si è tolta la vita.

I loro corpi sono stati trovati nel pomeriggio di oggi dalla madre della giovane donna. Il corpo della bambina era in soggiorno, quello della madre in cucina. La bimba ha una pugnalata al petto mentre il cadavere della donna presenta tre coltellate al torace.

La mamma era venuta in Italia 15 anni fa, quand'era ancora una ragazzina, e da due anni era sposata con un italiano. Il coltello era vicino alla donna.

Il marito, attualmente, si trova in Romania. Le salme sono state poste a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Per gli inquirenti (sul caso indagano i carabinieri) l'ipotesi dell'omicidio-suicidio è la più plausibile, anche se al momento si ignorano i motivi che abbiano spinto la 31enne al gesto estremo. Le indagini sono state affidate ai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino e della compagnia di Pinerolo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.