Lady Gaga al limite: ha bisogno di una pausa

Share

Lady Gaga al limite: ha bisogno di una pausa

Lady Gaga, che si sarebbe dovuta esibire subito dopo la proiezione del documentario, ha invece deciso di intrattenere il pubblico di fortunati presenti all'evento cantando una speciale versione di Bad Romance al pianoforte. Alcuni addirittura azzardano sul fatto che sia già in dolce attesa, ma ovviamente ci crediamo poco.

Vedremo nel documentario una Lady Gaga assolutamente sincera che vive la vita da popstar con tutte le paure, le ansie, le oppressioni, le indecisioni e vedremo nel documentario anche le apparizioni di Mark Ronson, produttore ufficiale dell'album "Joanne", Bobby Campbell, menager della cantante, Florence Welch, cantante dei Florence And The Machine che ha collaborato con Lady Gaga nella traccia "Hey Girl". Vorrei mi dicesse in faccia che sono "reductive" o qualsiasi altra cosa. Ho scoperto della faida dai media, dici che sono un pezzo di m... sui media?

Alla presentazione del docu-film che uscirà tra 12 giorni su Netflix (22 settembre) ed incentrato sulla sua vita e sul suo straordinario estro artistico, è stata la stessa Lady Gaga ad annunciare il suo temporaneo ritiro dalle scene.

Ricordiamo che Lady Gaga soffre di un disturbo post-traumatico da stress fin da quando era giovanissima e proprio questo potrebbe essere uno dei motivi che stanno alla base del desiderio di prendersi una pausa.

"La mia vita amorosa è appena andata in frantumi".

Lady Gaga "mi fermo, intendo rallentare un po'".

La Germanotta ha risposto che dopo il Tour vorrà recuperare le forze e riposare a lungo, ma che comunque andrà avanti a creare.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.