Juve, Allegri: "Higuain stia tranquillo. Scudetto? Lo si vince a 90 punti"

Share

Juve, Allegri:

I bianconeri sono già in testa alla classifica, a punteggio pieno.

All'Allianz Stadium di Torino si affronteranno i bianconeri, padroni di casa, e i viola allenati da Stefano Pioli.

"Siamo ancora all'inizio, solo alla quinta giornata". Sarà importante vincere con le medio-piccole, poi lo scorso anno noi abbiamo perso tre scontri diretti. "Invece c'è bisogno di tutti". La cosa sicura è che servono 90 punti per vincere il campionato. German Pezzella e Astori non sono in discussione, così come a centrocampo dovrebbe esserci la conferma per Veretout e Badelj che hanno garantito un buon rendimento nelle ultime uscite, ma attenzione a Carlos Sanchez che scalpita per avere una maglia dal primo minuto. Qualcosa cambieremo. Domani non gioca Buffon ma parte Szczesny.

Domani contro la Fiorentina, dunque, sarà ancora 4-2-3-1 con la possibilità di vedere Szczesny tra i pali al posto di capitan Buffon. "L'importante è che la squadra non subisca contraccolpi, ma regga bene alcuni cambi di formazione". Una soluzione discretamente forte quella dell'allenatore toscano che avendo ai box sia Howedes che De Sciglio si trova costretto a far scalare Sturaro sull'out difensivo di destra. Potrebbe riposare Chiellini , anche Lichtsteiner non può giocare sempre. Sono curioso di vedere Howedes, che è rientrato. Lui mi permetterà di tornare anche ai tre dietro. A livello offensivo la squadra sta facendo numeri incredibili. Per quanto riguarda il campionato siamo migliori rispetto all'anno scorso. "Non dobbiamo uscire dalle partite".

" Higuain ha giocato quattro partite ed ha fatto due goal, non vedo quale sia il problema. Non so chi giocherà domani, ma Gonzalo deve stare tranquillo perché è un giocatore fondamentale per la Juventus".

Sulla Fiorentina: "Hanno fatto un ottimo lavoro e chiuso un ciclo". Eppure la cifra sborsata dalla Juventus per prelevarlo dalla Fiorentina e portarlo a Torino non è stata cosa da poco, pagando ben 40 milioni di euro, un investimento alquanto importante per un giocatore come Bernardeschi. "Sarà una partita complicata, sono giovani, hanno molto entusiasmo e poche pressioni".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.