IPhone 8 debutterà in ritardo e in poche unità!

Share

IPhone 8 debutterà in ritardo e in poche unità!

L'uscita dell'iPhone 8 e degli altri due modelli che animeranno la nuova presentazione Apple è ormai imminente.

Che dire, l'incubo delle quantità limitate potrebbe comparire nuovamente con il nuovo e innovativo Apple iPhone 8, che potrebbe raggiungere tutti i negozi del mondo in quantità elevate entro Natale.

Non bastasse quello che è spuntato dal firmware del nuovo assistente domestico targato Apple, nuove notizie interessanti sono venute fuori nelle ultime ore dalla versione finale di iOS11, anche questo "scappato" dalla rete di fornitori, tester e produttori terze parti dell'universo Apple.

Nelle prossime pagine troverete più dettagli di quanti ne siano siano mai stati scoperti prima di un evento della casa di Cupertino. Tutti e tre gli iPhone dovrebbero integrare la funzione Portrait Lightning che consente di gestire alcuni parametri avanzati per lo scatto dei "Ritratti": l'utente potrà selezionare impostazioni di luce automatizzate tra Contour Light, Natural Light, Stage Light, Stage Light Mono e Studio Light.

Nella GM di iOS 11 ci sono anche riferimenti a una nuova versione degli AirPods, gli auricolari senza fili di Apple. La risoluzione dello schermo OLED degli iPhone X dovrebbe essere di 1125 x 2436 pixel (gli attuali iPhone 7 LCD sono 1334 x 750). Il secondo cambiamento sarà rappresentato dal terzo modello che, come sottolinea Corriere.it, finora è stato banalmente chiamato iPhone 8 ma che di fatto si chiamerà iPhone X, inteso come "ten", smartphone celebrativo del decennale e che rappresenterà la versione Premium, con un design e caratteristiche del tutto innovative. L'elenco delle nuove funzionalità si estende ogni settimana. Una delle ultime news, come rivela HDBlog, sarebbe trapelata nelle passate ore dall'account Twitter dello sviluppatore e hacker Steve Troughton-Smith.

iPhone 8 è uno degli smartphone più attesi di sempre.

Novità dovrebbero esserci anche per il tasto di accensione, il quale dovrebbe essere più grande su iPhone X oltre che parte integrante del processo di autenticazione di Apple Pay. Questa soluzione dovrebbe rendere gli Apple Watch più indipendenti dagli iPhone cui sono collegati per scaricare dati ed effettuare telefonate.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.