Inizio Scuola 2017: le canzoni per il primo giorno di scuola

Share

Inizio Scuola 2017: le canzoni per il primo giorno di scuola

Detto ciò, ecco che cosa rende speciale il primo giorno di rientro dalle vacanze; tutti sono più abbronzati, più alti, le ragazze più carine e poi, parlandoci chiaro, le prime settimane di scuola sono tutt'altro che pesanti e molto facili da incassare, nonostante due giorni prima foste in spiaggia. Lo stesso è avvenuto per gli studenti delle prime della scuola secondaria di primo grado, che ormai grandi hanno varcato autonomamente la soglia del plesso Acquanova pronti ad esplorare attraverso una caccia al tesoro il nuovo plesso scolastico. Nel complesso però, da Nord a Sud, le lezioni riprenderanno tra l'11 e il 15 settembre. Gli ultimi ad entrare in classe, proprio venerdì 15 settembre, saranno gli alunni di Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Piemonte e Toscana. In questo modo l'alunno ha la possibilità di concentrarsi maggiormente su discipline "omogeneizzate" e avrà un minor carico di compiti a casa, che diventano solo una sorta di riflessione individuale e personale sugli argomenti trattati a scuola, semplificando, al contempo, anche le dinamiche familiari. E che portano dunque il totale degli alunni sopra alle porte di quota 28.500. Di loro, appena meno di un milione sono i bambini dell'infanzia e 2 milioni e mezzo quelli attesi nelle primarie.

"Alla scuola secondaria di I° Grado "Orsino Orsini" - prosegue nell'esposizione dei lavori il vicesindaco - quest'anno è stata completamente rifatta la distribuzione dell'impianto di riscaldamento, che presentava notevoli problemi di rottura a causa della ruggine e dell'età delle tubazioni, e abbiamo provveduto a far imbiancare il plesso". Alle superiori (le secondarie di secondo grado) saranno invece oltre 18mila i ragazzi che domani varcheranno la soglia di scuola. A seconda della data di inizio, poi, l'anno scolastico si concluderà tra il 7 e il 12 giugno. In aumento invece gli alunni con disabilità: sono 234.658 rispetto ai 224.509 di un anno fa. I docenti, fra organico di diritto (quello stabile) e organico di fatto, quello adeguato alle esigenze espresse di anno in anno dalle scuole, soprattutto sul sostegno, sono oltre 800.000.

Un caloroso saluto ai Dirigenti Scolastici, a tutti gli operatori del mondo della Scuola e alle famiglie che svolgono un ruolo così decisivo per la formazione delle nuove generazioni.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.