Il Napoli anticipa l'arrivo di un bomber a gennaio per sostituire Milik

Share

Il Napoli anticipa l'arrivo di un bomber a gennaio per sostituire Milik

Il totoattaccanti che è rimbalzato in queste ore ha raccolto ipotesi suggestive come l'arrivo di svincolati come Gilardino ormai senza squadra dopo il mancato accordo con il Montreal Impact, o ancora sono saltati fuori addirittura i nomi di Cassano, Giuseppe Rossi e Arouna Kone. Un altro grave infortunio al ginocchio, domani l'operazione a Villa Stuart, una perdita pesante per il Napoli nel gioco delle rotazioni, ma soprattutto il calvario di un ragazzo che aveva già dovuto incassare l'amara notizia della rottura del legamento crociato dell'altro ginocchio.

Che Roberto Inglese fosse stato acquistato dal Napoli non c'erano dubbi: il buon esito della trattativa è stato ufficializzato nell'ultimo giorno di mercato della sessione estiva. A differenza dello scorso anno il Napoli non sarà costretto a cercare un nuovo attaccante. "Sarebbe importante, a mio avviso, che Inglese completasse il suo percorso di crescita con noi". A Verona dovrebbe tornare invece Paloschi, che alla SPAL non sta riuscendo a imporsi. Prima, però, Giuntoli valuterà soluzioni dal mercato estero. "Potranno emergere saranno varie idee, difficile valutare oggi quale sia lo scenario migliore".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.