Flavio Insinna riparte da Cartabianca, in onda dal 12 settembre su Rai3

Share

Flavio Insinna riparte da Cartabianca, in onda dal 12 settembre su Rai3

Insinna, comunque, non è l'unica new entry di Cartabianca: infatti anche Geppi Cucciari è entrata a far parte della squadra del talk show.

Si conferma l'originale scansione del programma articolata in faccia a faccia con i protagonisti della politica e dell'informazione, in sfide tra due posizioni alternative sui temi di attualità e in un'intervista finale con ospiti di spettacolo, cultura, sport.

La Rai, dunque, ha deciso di dare, ancora una volta, fiducia a Flavio Insinna. Il conduttore parteciperà ad un altro programma televisivo dopo essere già stato riconfermato a Dopo Fiction, insieme a Nino Frassica. "Ha un approccio spontaneo quando incontra le persone, andrà in giro a trovare storie significative", ha detto la conduttrice durante la presentazione della seconda edizione del suo programma. Secondo quanto dichiarato da Bianca Berlinguer, il romano 'ogni settimana sarà una sorta di inviato e racconterà un luogo o un protagonista della cronaca'.

I fuorionda in cui usava aggettivi non proprio carini nei confronti dei concorrenti di Affari tuoi, resi pubblici dal tg satirico di Antonio Ricci, hanno allontanato per un po' Flavio Insinna dalla tv e gli avevano fatto perdere i contratti con diversi brand di cui era testimonial, in primis Rocchetta Brio Blu.

Riuscirà Flavio Insinna, nel suo nuovo ruolo di inviato a Cartabianca, a convincere il pubblico di Rai 3? Il palinsesto della terza rete invece, avrà dei piacevoli cambiamenti. In realtà volevo portare Flavio a Rai Tre da moltissimi anni anche insieme ai precedenti direttori.

Pare, inoltre, che Stefano Coletta e i suoi predecessori avessero puntato da tempo gli occhi su Insinna tentando di portarlo su Rai 3, ma a causa dei numerosi impegni su Rai 1 l'impresa si era sempre rivelata impossibile.

Coletta poi, ha spiegato che Flavio Insinna: "Non ha bisogno di essere riabilitato, penso che tutto quello che è accaduto sia una pagina molto brutta da dimenticare, perché nella vita di ognuno di noi possono esserci momenti difficili che se vengono esposti pubblicamente possono rompere una maglia, interrompere un circuito".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.