Fincantieri-Stx,Le Maire l'11 da Padoan

Share

Fincantieri-Stx,Le Maire l'11 da Padoan

L'appuntamento è a Roma l'11 settembre con il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan per trovare un "compromesso" prima del vertice di fine mese tra il presidente francese Macron e il premier Gentiloni. "Poichè non si è riusciti a trovare un compromesso abbiamo deciso di nazionalizzare", ha spiegato Le Maire definendo "temporanea" la decisione annunciata a fine luglio per i cantieri navali di Saint Lazaire.

A Marcegaglia è stato poi chiesto se la sua impressinone sia che tale proposta in arrivo dalla Francia sarà migliorativa: "sì, se sarà sufficiente non lo sappiamo, però sarà sicuramente un'offerta migliorativa" risposto. "Detto questo vedremo cosa intende fare il governo francese". "Non so perché in agosto e settembre ci sia stata una forte reazione contro le imprese francesi in Italia - dice Le Maire -, ciò che voglio davvero spiegare è che gli investimenti italiani sono benvenuti in Francia, e spero davvero che anche gli investimenti francesi siano benvenuti in Italia. Questo nuovo compromesso può essere l'inizio di una bella storia".

Il ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire ha partecipato in questi giorni ai lavori del Forum Ambrosetti tenutosi a Cernobbio ed oggi ha rilasciato una dichiarazione riguardo la mini crisi diplomatica in atto fra Francia e Italia in merito alla faccenda Fincantieri-Stx.

A Cernobbio è presente anche la presidente di Business Europe, la Confindustria europea, Emma Marcegaglia, che ha colto l'occasione per partecipare a una colazione di lavoro di un gruppo ristretto di imprenditori italiani con l'esponente del Governo francese.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Mentre per il ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier, "si troverà una soluzione nel segno dell'Europa".

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.