Consip, nuove accuse all'ufficiale del Noe Scafarto

Share

Consip, nuove accuse all'ufficiale del Noe Scafarto

Le accuse verranno rese note dai pm romani domani quando l'ex capitano (promosso a maggiore questa estate) si trovera' a piazzale Clodio per un nuovo interrogatorio di garanzia. Deve rispondere di una contestazione relativa a una presunta rivelazione di segreto d'ufficio al giornalista della Verità Giacomo Amadori.

"Renzi l'ultima volta che l'ho incontrato". Il prossimo tassello sarà un nuovo interrogatorio per l'ufficiale del Noe di Napoli Giampaolo Scafarto, accusato di rivelazione di segreto d'ufficio per aver introdotto alcuni elementi non veritieri nelle informative sulle indagini inviate agli inquirenti. Nella telefonata del 27 settembre scorso - intercettata dal Noe - Romeo e Bocchino invece non parlano del generale Ferragina, bensì di De Pasquale, un faccendiere vicino a Romeo.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.