Apple: arriva iPhone X, per celebrare il decennale

Share

Apple: arriva iPhone X, per celebrare il decennale

Durante il keynote trasmesso direttamente dallo Steve Jobs Theatre di Cupertino che si è appena concluso, Apple ha presentato il nuovissimo iPhone X. La principale novità sta nel design: ampio display che occupa tutta la parte anteriore - stile Samsung Galaxy S8 o Note 8 - e non pare aver eliminato l'unico tasto fisico che iPhone ha sulla parte anteriore dalla sua prima edizione. Le colorazioni saranno in grey e silver, in 5.8 pollici per 458 ppi, display super retina e tecnologia Oled. L'evento di presentazione si terrà nello Steve Jobs Theater. Prezzi? iPhone 8: 699 dollari per la versione da 64 GB (base), iPhone 8 Plus 799 dollari.

A livello multimediale il nuovo iPhone X possiede una una fotocamera posteriore a doppio sensore da 12MP ed apertura focale da f/1.8 e dunque capace di catturare molta luce negli scatti anche in ambienti bui. Secondo indiscrezioni, due dei tre nuovi modelli saranno un aggiornamento dell'iPhone 7.

Grazie a iPhone 8 e iPhone 8 Plus per Apple c'è il debutto con la realtà aumentata anche in fattore di gaming. Il nuovo modello è tutto su health e fitness e ci sarà un focus particolare sul coaching, con tanto di frequenza cardiaca mostrata sulla watchface. Per il sito Macerkopf i preordini partiranno dal 15 settembre con l´arrivo nei negozi il 22 dello stesso mese in alcuni Paesi, fra i quali - come di consueto - non figurerebbe l´Italia. Il processore di iPhone X è il nuovo Apple A11 Bionic ad architettura Hexa Core e tecnologia 10nm, migliorata inoltre del 30% la gestione della grafica, grazie ad una nuova GPU. Due i colori - grigio e argento - e debutto fissato addirittura per il 3 novembre, ulteriore conferma ai rumors sui ritardi produttivi. E il riconoscimento sarà più preciso rispetto a quello con impronta digitale, senza problemi di pettinatura, occhiali o cappelli. La terza serie di Apple Watch è stata pensata per tenere traccia delle attività degli utenti in maniera intelligente, rendendo più facile il monitoraggio delle attività sportive e delle azioni svolte ogni giorno. Paiono confermate quindi le voci che vedono la scomparsa di Touch ID per l'impossibilità di integrare un sensore sotto lo schermo. Sarà alto, altissimo, prossimo ai 1.000 euro. Apple ha migliorato anche le prestazioni delle camere e ha introdotto una funzione in grado di scattare ritratti dei volti ad altissima qualità.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.