A 5 anni scrive alla Regina: "Voglio un cigno" e lei l'accontenta

Share

A 5 anni scrive alla Regina:

E forse sono i bambini a insegnarcelo. Lyndsay Simpson, una bimba di 5 anni di Petersfield, cittadina dell'Hampshire, in Gran Bretagna, ha avuto davvero una risposta dalla Regina e il suo sogno si è avverato: con il beneplacito di Sua Maestà Elisabetta II potrà avere un cigno tutto suo. Sfidando l'ironia di chi non si sarebbe mai aspettato una risposta, ecco allora arrivare il benestare della regina. Ebbene sì, così è stato.

La storia della piccola Lyndsay Simpson, più che una storia vera, sembra essere uscita da un libro di favole, che narra la storia di una bimba amante dei bianchi ed eleganti cigni - che vede nuotare leggiadri sul fiume vicino casa - fino al punto di desiderarne uno tutto per sé, da portare a casa ed accudire almeno per il fine settimana. La riposta della donna è stata quella che avrebbe dato probabilmente qualunque altra mamma: impossibile, "i cigni del Regno Unito sono di proprietà della Regina Elisabetta".

Il mittente era Jennie Vine, coordinatrice per la corrispondenza di Buckingham Palace, che le ha scritto proprio per conto della regina. E non solo: la bambina è stata invitata alla cerimonia dello Swan Upping, il censimento annuale dei cigni del Tamigi.

La sovrana ha anche precisato che, a causa di una distorsiva interpretazione della norma risalente a Edoardo IV, si ritiene erroneamente la sovrana proprietaria di tutti i cigni del Regno, mentre in realtà lo è soltanto per quelli presenti nel fiume Tamigi.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.