Usare torrent contro i key reseller: il caso Darkwood

Share

Usare torrent contro i key reseller: il caso Darkwood

In "Darkwood" alterno fasi diurne di esplorazione, alla ricerca di risorse, a fasi notturne di pura e disperate sopravvivenza in una foresta inquietante e generata proceduralmente. Il team di sviluppo ha infatti uploadato il proprio titolo, programmato con sudore e fatica, sul servizio di bit torrent Pirate Bay.

Acid Wizard Studio commenta la scelta come un gesto atto a permettere di giocare a Darkwood anche a chi non ha abbastanza soldi da permettersi l'acquisto del titolo, sostenendo dunque il lavoro della software house.

Acid Wizard Studio, creatori del videogioco horror con visuale dall'alto "Darkwood", hanno caricato sull'aggregatore di file torrent The Pirate Bay una versione completa del loro videogioco, senza alcun sistema anti-pirateria. Ma vi prego, vi prego, non compratelo tramite i siti di rivendita di chiavi digitali. Così non fate altro che alimentare questo cancro che sta affondando l'industria. Però, quando abbiamo letto che qualcuno l'ha chiesto perché non voleva che i genitori andassero in ansia vedendo la bolletta a fine mese... beh, questa cosa ci ha fatto sentire un po' male. Abbiamo una sola richiesta per te: se ti piace Darkwood e vuoi metterci in condizione di produrre altri giochi, considera l'idea di acquistarlo ugualmente in futuro, magari su siti come Steam, GOG o Humble Store.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.