Regionali Sicilia, Berlusconi frena su Musumeci candidato governatore

Share

Regionali Sicilia, Berlusconi frena su Musumeci candidato governatore

Dal dissesto di bilancio creato da Crocetta al fenomeno dell'immigrazione, alla fuga di cervelli. Così, intervistato dal Corriere della Sera, Stefano Parisi, leader di Energie per l'Italia, spiega che "ciò che ci giochiamo con le elezioni siciliane è quello di ridare un governo serio a questa regione o altrimenti finirà nelle mani dei Cinquestelle". "Andare con una coalizione stretta e con gli stessi partiti e basta, non è un'offerta che può attrarre l'elettorato". "Spero che Miccichè ricordi quanto accaduto alle comunali di Roma, ripetere alle regionali in sicilia lo stesso errore sarebbe davvero imperdonabile per tutti, il centrodestra ha l'obbligo politico di presentarsi unito al voto anche inghiottendo qualche rospo, se occorre", dice il senatore di Forza Italia Altero Matteoli. Da diversi mesi abbiamo lanciato e stiamo lavorando per avere un centrodestra unito e un buon candidato. Dall'entourage di Nello Musumeci filtra infatti che il candidato di "Diventerà Bellissima" non ha alcuna intenzione di fare marcia indietro.

Mentre Forza Italia continua a sfogliare la margherita e si aggroviglia attorno ai tatticismi politici (o presunti tali) di Gianfranco Miccichè, Nello Musumeci tira dritto per la propria strada e continua a girare la Sicilia, in lungo e in largo, per creare consensi attorno alla sua candidatura. E' credibile, onesto e serio. E ha già un ampia base di sostegno. Essendo stato sostenuto da ampi settori di Forza Italia, da tante realtà civiche e associazioni, dall'Udc siciliana, da Energia per l'Italia, da Fratelli d'Italia e dalla Lega. Una candidatura accolta finora con freddezza - anche perche' lanciata da Orlando - dal Partito democratico, che pero' potrebbe compattarsi qualora Renzi riuscisse a convincere Alfano su questa direzione. Un mese interno in giro per l'Isola per "stare a stretto contatto con la gente che mi ama" al fine di conquistare Palazzo d'Orleans.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.