Parcheggia nello spazio disabili e viene multato. Poi lascia un cartello d'insulti

Share

Parcheggia nello spazio disabili e viene multato. Poi lascia un cartello d'insulti

In torto, ma convinto di essere nel giusto.

Inqualificabile episodio al limite della disumanità alle porte di Milano, nel centro commerciale Carosello di Carugate.

Il guidatore, che ha ricevuto una sanzione da sessanta euro per aver lasciato la sua auto su un posto riservato ai disabili, si è "armato" di scotch, carta e stampante e ha affisso il cartello sulla cassetta di un idrante nel parcheggio sotterraneo del mall. Così tanto da metterlo nero su bianco: "a te handiccappato che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo: a me 60 euro non cambiano nulla ma tu rimani sempre un povero handiccappato. sono contento che ti sia capitata questa disgrazia!". Ma questo gesto ha scatenato la rabbia dell'automobilsta non rispettoso del codice della strada e che ha reagito in questo modo.

Un passante, Claudio Sala, sabato ha fotografato il cartello e lo ha pubblicato su Facebook, inviandolo anche ai responsabili del centro commerciale. Sala spiega di aver inviato lo stesso messaggio condiviso online al centro commerciale e di essere stato contattato dal servizio di vigilanza dello stesso: il cartello - per quanto gli e' stato comunicato - e' stato rimosso e sono al vaglio le registrazioni delle telecamere.

Sui social network, intanto, il messaggio è diventato virale: tantissime le condivisioni e i commenti indignati per l'autore del cartello, criticato naturalmente soprattutto per il contenuto del messaggio, ma anche per gli errori ortografici presenti nella sua "invettiva" contro chi ha solo fatto valere un proprio diritto e rispettare la legge.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.