Olio nella Fontana dei Tritoni: "Punizione esemplare per i responsabili"

Share

Olio nella Fontana dei Tritoni:

I Carabinieri del Comando e il personale della Soprintendenza Capitolina sono dovuti correre di primo mattino in piazza Bocca della Verità: una sostanza melmosa è stata sversata nella Fontana dei Tritoni mentre una tanica di olio per motori è stata trovata nelle vicinanze. "Condanno il gesto di ignoti che danneggia un monumento simbolo di Roma" denuncia del vicesindaco Luca Bergamo.

Olio per motori in una fontana storica della Capitale.

"Rattrista questa mancanza di rispetto verso la città e verso la nostra storia". Dopo l'ennesimo danneggiamento che ha riguardato le opere artistiche della Città Eterna per l'associazione dei consumatori "ancora una volta a fare le spese dei comportamenti scellerati di alcuni delinquenti sono la città di Roma e i cittadini romani". Indagini dei carabinieri in attesa di quantificare il danno. In piazza Bocca della Verità è tempestivamente arrivato il personale della Sovrintendenza capitolina e del Dipartimento SIMU per svuotare la fontana e procedere alla pulitura.

I lavori di edificazione della fontana iniziarono nel 1717 per volontà del pontefice Clemente XI Albani. Nelle prossime ore, la Fontana dei Tritoni sarà svuotata e ripulita da una ditta specializzata, per poi tornare alla normalità. Al centro di questa si eleva una scogliera ornata da ciuffi di vegetazione, scolpita da Filippo Bai.

Share

Pubblicità



© Molisedoc. Tutti i diritti riservati.